La Tecnologia BMW Plug‑in Hybrid ora sulla Gamma BMW.

La Tecnologia BMW Plug‑in Hybrid ora sulla Gamma BMW.

BMW iPerformance

BMW 225xe Active Tourer.

Come unire la versatilità, l’efficienza e il piacere di guidare BMW ai vantaggi delle auto elettriche? Grazie alla tecnologia BMW Plug-in Hybrid, la BMW 225xe Active Tourer iPerformance ha la soluzione a tutto.

La BMW 225xe, come parte integrante della gamma BMW iPerformance, ha ereditato le linee e il concept di mobilità dal modello di riferimento: la BMW Serie 2 Active Tourer.

E BMW lo ha portato su un livello superiore per offrire l’esperienza della guida elettrica e di una mobilità senza limiti, attraverso l’integrazione intelligente tra due sistemi di guida: nasce così la trazione integrale elettrica della tecnologia BMW Plug-in Hybrid.

Il sistema esclusivo della BMW 225xe Active Tourer iPerformance è stato sviluppato per regolarsi automaticamente e garantire la migliore trazione possibile e la massima agilità in ogni situazione.

bmw-serie-2xe-active-tourer

BMW iPerformance: la nuova era delle auto ibride.

Durante la guida in città, la BMW 225xe Active Tourer sfrutta tutti i punti di forza del sistema BMW Plug-in Hybrid. I tragitti brevi possono infatti essere coperti in modalità puramente elettrica mentre l'uso in modalità HYBRID permette consumi in ciclo misto pari a 1,5 litri per 100 km.

La BMW 225xe Active Tourer è nata per ogni situazione, sia in ambiente urbano che per i lunghi tragitti e fa dei vantaggi delle auto ibride il suo punto di forza: quando la velocità supera i 125 km/h, la vettura è alimentata unicamente dal motore a combustione.

Alle basse velocità, se si necessita della massima potenza, il motore elettrico entra in azione, fornendo ulteriore supporto attraverso l’energia della batteria ad alte prestazioni.

Grazie alla coppia elevata, il piacere di guidare vi seguirà ovunque.

BMW iPerformance: due motori, doppio piacere di guidare.

La tecnologia BMW Plug-in Hybrid è nata per evolvere il concetto stesso di ibrido ed elevare il piacere di guidare tipico di BMW su nuovi livelli: una tecnologia progettata, sviluppata e trasferita nella gamma iPerformance da un’auto ispiratrice, la BMW i8.

Della capostipite della Gamma BMW eDrive, BMW 225xe ha ereditato le soluzioni tecnologiche dei suoi due motori, per offrire il massimo della potenza abbinata a un piacere di guida inconfondibilmente BMW.

I componenti del sistema di propulsione elettrica sono progettati per occupare il minore spazio possibile, senza scendere a compromessi in termini di comfort e funzionalità, mentre all’esterno la BMW 225xe Active Tourer iPerformance presenta alcuni elementi distintivi rispetto alla gamma tradizionale, grazie all’anello luminoso a LED sulla porta di ricarica.

La BMW 225xe Active Tourer offre diverse modalità propulsive, tutte improntate all’efficienza e al massimo piacere di guidare. Quando la batteria è completamente carica, per esempio, la vettura può percorrere fino a 41 chilometri senza consumare carburante. In modalità AUTO Plug-in Hybrid, offre la migliore combinazione possibile tra motore elettrico e motore a combustione, per dare priorità alla massima efficienza.

Scopri di più

BMW iPerformance: la gestione intelligente dell’energia.

Un elemento fondamentale alla base del concept BMW eDrive è la gestione intelligente dell’energia. Il sistema pensa a tutto: coordina l’interazione di tutti i componenti propulsivi BMW con il motore elettrico, per ottenere la migliore efficienza possibile e un’ottimale dinamica di guida.

Attraverso il pulsante del sistema BMW eDrive, il guidatore può scegliere tra tre diverse modalità di propulsione elettrica, suddivise in AUTO eDRIVE (di base), MAX eDRIVE e SAVE BATTERY.

Ricaricare la batteria ad alte prestazioni è estremamente semplice: è possibile sia con la presa di casa che con la BMW i Wallbox, che è parte della vasta offerta di prodotti e servizi BMW 360° ELECTRIC. E, quando si è in viaggio, sono disponibili numerose colonnine di ricarica pubbliche “ChargeNow”.

I valori relativi ai consumi e all’autonomia delle vetture elettriche e ibride sono determinati tramite il ciclo di omologazione NEDC stabilito dalle attuali Norme Europee. I consumi reali o l’autonomia elettrica possono quindi discostarsi dai valori determinati in fase omologativa in funzione di molteplici fattori quali le condizioni ambientali e lo stile di guida.