La Tecnologia BMW Plug‑in Hybrid ora sulla Gamma BMW.

La Tecnologia BMW Plug‑in Hybrid ora sulla Gamma BMW.

BMW iPerformance

BMW 225xe Active Tourer:
la concretezza.





Semplice: si ricarica come uno smartphone.

Mobilità senza limiti, consumi ottimizzati. La BMW 225xe Active Tourer coniuga perfettamente tecnologia ibrida con l’utilizzo quotidiano della vettura, combinando funzionalità e consumi di carburante ridotti e dinamica di guida tipica di BMW.

Nella BMW 225xe Active Tourer, BMW Plug-in Hybrid sfrutta le soluzioni tecnologiche dei suoi due motori per offrire il massimo della potenza abbinata a livelli di efficienza inediti.

In modalità auto elettrica, la BMW 225xe Active Tourer ha un’autonomia fino a 41 chilometri, con emissioni pari a zero e senza consumo di carburante.

La trazione integrale elettrica, disponibile esclusivamente per la BMW 225xe, distribuisce la forza propulsiva dei motori a entrambi gli assali ottimizzando la trazione: due motori, trazione integrale intelligente, doppio piacere di guidare.

BMW 225xe Active Tourer

Trazione integrale elettrica.

Quattro ruote motrici per la massima trazione. La trazione integrale elettrica del Dynamic Stability Control (DSC), disponibile solo per la BMW 225xe, distribuisce la forza propulsiva dei motori a entrambi gli assali ottimizzando la trazione. Questo contrasta i comportamenti sovrasterzanti e sottosterzanti, assicurando una configurazione propulsiva ottimale.

Trasmissione.

Il nuovo motore benzina a 3 cilindri BMW TwinPower Turbo ha un’erogazione ottimale della potenza e una pronta risposta anche a bassi regimi, un suono maestoso e un’efficienza impressionante.
Nella versione ibrida plug-in, in abbinamento al motore elettrico, questo propulsore dimostra la sua incredibile potenza. La spinta propulsiva della vettura avviene grazie al motore a combustione che eroga potenza alle ruote anteriori e da un motore elettrico sull’asse posteriore. I due motori possono alimentare la vettura sia insieme che singolarmente.

I valori relativi ai consumi e all’autonomia delle vetture elettriche e ibride sono determinati tramite il ciclo di omologazione NEDC stabilito dalle attuali Norme Europee. I consumi reali o l’autonomia elettrica possono quindi discostarsi dai valori determinati in fase omologativa in funzione di molteplici fattori quali le condizioni ambientali e lo stile di guida.